Buone notizie dai conti di Banca Imi

A
A
A
di Redazione 26 Agosto 2010 | 15:00
Nei primi sei mesi dell’anno è cresciuto del 10,2% il risultato della gestione operativa così come l’utile, in salita dell’8,2%.

Banca Imi, la banca d’investimento di Intesa Sanpaolo, ha registrato nel primo semestre un utile netto di 350,4 milioni di euro e in crescita del 19,7%. Lo annuncia una nota. A fronte della forte crescita dei proventi dei primi tre mesi, viene spiegato, il secondo trimestre è stato caratterizzato da significative turbolenze nei mercati del debito sovrano e istituzionale. I risultati, secondo l’istituto, assumono poi particolare rilievo anche alla luce di un significativo rallentamento a partire da maggio dell’attività della clientela che in più occasioni ha preferito non accedere al mercato dei capitali a fronte dell’eccessiva volatilità.

Il margine di intermediazione del semestre è stato pari a 631 milioni (+10,2%), il risultato della gestione operativa ha raggiunto i 484,7 milioni di euro (+8,3%). Gli indicatori patrimoniali Core Tier 1 e Tier Total sono all’11,4% (10,3% a fine 2009). Aggregando al risultato di Banca Imi quelli delle partecipate di New York e Lussemburgo, e al netto dei dividendi incassati dalle controllate, l’utile di periodo ammonta a 318,2 milioni, in crescita dell’8,2% sul consuntivo al 30 giugno 2009.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Addio Banca Imi, benvenuta IMI Corporate & Investment Banking

Certificati, da Banca Imi 32 nuovi Bonus Cap su azioni italiane ed estere

Dal Vix ai certificati: investire nel futuro con uno sguardo al presente. La conferenza di Finanza Operativa all’ITForum Online Week

NEWSLETTER
Iscriviti
X