Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 24 Settembre 2021 | 12:02

L’aumento della domanda di energia, l’attuale scarsità di offerta di gas naturale e le previsioni dell’Opec di un potenziale incremento nei consumi di 370mila barili al giorno stanno stenendo le quotazioni del petrolio. A cominciare dal Brent, il greggio del Mare del Nord, il cui future ha oltrepassato la resistenza a 77,85 dollari per  barile (top dello scorso luglio) arrivando a livelli che non toccava dal 2018.

La situazione tecnica del petrolio Brent

Dal punto di vista operativo, previo una possibile fase laterale di consolidamento di breve termine, al rialzo i prossimi obiettivi tecnici del petrolio Brent sono individuabili sulla soglia degli 80 dollari in prima battuta e poi eventualmente in zona 85/86 dollari. Stop loss o stop and reverse da posizionare però sul supporto di breve periodo posta a quota 76.

Petrolio Brent: grafico di breve-medio termine su base giornaliera

Petrolio Brent: grafico di medio-lungo termine su base settimanale

Gli Etc sul Brent a Piazza Affari

A Piazza Affari sul Brent sono disponibili i seguenti Etc: Etfs Brent Crude, Boost Brent Oil Etc, Boost Brent Oil 3x Leverage Daily Etp, Etfs Brent 1mth Oil Securities e al ribasso Etfs 1x Daily Short Brent Crude.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: per Fib, Dax, ed Euro Stoxx 50 future il recupero è lento

Mercati: il Ftse Mib carica la molla

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future: avanti (piano) nel recupero

NEWSLETTER
Iscriviti
X