Scadenze fiscali, salasso Irpef a ottobre. Ma qualche buona notizia c’è

A
A
A
di Redazione 15 Settembre 2016 | 08:46

Si avvicina ottobre, il mese del versamento Irpef (conguaglio ed acconto). Ma a ben vedere qualche notizia positiva c’è. Con la riforma degli studi di settore questo strumento di controllo e verifica resterà solamente come “indicatore di compliance”.

Inoltre non bisogna dimenticare o sottovalutare che, entro il 20 ottobre, è possibile cogliere la possibilità di rateizzazione offerta da Equitalia a chi ha debiti in sospeso con il Fisco. Il riferimento legislativo è alla legge 160 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 20 agosto 2016: tutti i debitori che alla data del 1º luglio 2016 risultavano decaduti per inadempienza dal beneficio della rateizzazione prevista dall’articolo 19 del Dpr 602 del 1973, concessa in data antecedente o successiva a quella di entrata in vigore del decreto legislativo 159 del 24 settembre 2015, hanno dunque la possibilità di rateizzare nuovamente l’importo del debito fiscale. L’importo del debito fiscale è stato elevato a 60.000 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Equitalia, in arrivo la rottamazione-bis

Addio Equitalia. Ma il fisco vi inseguirà lo stesso

Addio a Equitalia, come cambia la riscossione dal 1° luglio

NEWSLETTER
Iscriviti
X