Bonus 80 euro: ecco chi ne ha beneficiato davvero

A
A
A
di Redazione 9 Novembre 2016 | 11:42

Secondo i dati Istat la metà della spesa per la detrazione Irpef, il cosiddetto bonus 80 euro di Renzi, è finita nella busta paga di dipendenti con reddito medio alto.

Di fatto, spiega InvestireOggi.it, solo un terzo “è destinato a beneficiari che vivono in famiglie collocate nei due quinti più poveri della distribuzione del reddito, mentre metà della spesa viene erogata a dipendenti che vivono in famiglie con redditi medi e medio-alti”. Ricordiamo infatti che il bonus 80 euro, consistendo in una detrazione Irpef, non spetta a chi ha redditi al di sotto della no tax area. Si tratta di un limite da non sottovalutare visto che il bonus Renzi non è assolutamente una misura marginale e, anzi, rappresenta una voce importante della spesa pubblica assistenziale (che al netto del bonus in analisi si riduce di circa due punti percentuali sul totale delle prestazioni di protezione sociale).

A valutare gli effetti del bonus Renzi è stata Bankitalia: questa previsione ha favorito un incremento nei consumi pari a circa 3,5 miliardi di euro. Da questo punto di vista quindi non si può negare che il bonus 80 euro abbia centrato l’obiettivo inizialmente preposto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X