Germania, il volto mutevole della politica: reazione mercato ottimista, ma restano le preoccupazioni

A
A
A
di Finanza Operativa 30 Ottobre 2018 | 14:00

A cura di Aneeka Gupta, Associate Director of Research di WisdomTree

La potenziale fine della leadership della Cancelliera Angela Merkel è stata sollevata innumerevoli volte nel corso del 2018, ma oggi nuove fonti riportano i suoi piani di dimettersi da leader dell’Unione Democratica Cristiana (CDU), pur confermando la sua carica di Cancelliere.

La Merkel in Europa ha rappresentato una figura stabilizzante e, nonostante la reazione del mercato alle notizie di oggi sia stata positiva, ci aspettiamo che nel lungo termine possano sorgere delle preoccupazioni sulle conseguenze della sua dipartita politica.

La Cancelliera Merkel ha dovuto far fronte a una grande battuta d’arresto alle elezioni locali di questo fine settimana in Assia, sede della ricca piazza finanziaria di Francoforte. I risultati deludenti della regione confermano l’insofferenza degli elettori nei confronti della Grande Coalizione berlinese della Cancelliera Merkel, alimentata non tanto da questioni economiche, ma dalla crisi dei rifugiati del 2015. Il centro-sinistra dei Verdi e la destra dell’AfD hanno tratto vantaggio dal fatto che la Germania sia orientata verso un sistema parlamentare più frammentato. La frammentazione potrebbe infatti rendere difficile governare. La probabilità di elezioni anticipate nel 2019 è notevolmente aumentata, così come la possibilità di un orientamento centrista a guida verde pro-europea del prossimo governo tedesco.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Widiba, la finanza da genitore a figlio

Polizze, italiani bocciati: 5 in pagella

Investimenti, mercati emergenti: sotto pressione l’area dell’America Latina

NEWSLETTER
Iscriviti
X