Articoli con tag : Draghi

Bce, QE prorogato di nove mesi ma gli acquisti di bond scendono a 60 mld al mese

di Finanza Operativa

Draghi proroga il Quantitative Easing (QE) di nove mesi. Tuttavia, gli acquisti mesili di titoli di Stato scenderanno a 60 miliardi euro dai preceenti 80 miliardi. Il programma straordinario di supporto all’economia varato dalla Bce andrà quindi avanti oltre la sua scadenza di marzo 2017. Ma ...

continua

Bce, le aspettative del meeting dell’8 dicembre

di Finanza Operativa

A cura dell’ufficio studi di Marzotto Sim Uno dei due fattori scatenanti il mini-rialzo dei tassi a medio-lunga scadenza, è legato ai timori di che la BCE potrebbe “non” annunciare l’estensione del QE (o peggio ancora annunciare l’inizio di “tapering” a apr ...

continua

Prepariamoci alla ripresa dell’euro e all’aumento dei rendimenti obbligazionari

di Finanza Operativa

A cura di Mark Haefele, Global Chief Investment Officer Wealth Management e Matthew Carter, Global Investment Office, Ubs A inizio ottobre è cominciato il conto alla rovescia per la decisione della BCE circa il futuro del programma di allentamento quantitativo. L’interrogativo che tutti si pongon ...

continua

Draghi ha favorito l’allungo dell’azionario Europa. Cruciale ora la tenuta di Wall Street

di Finanza Operativa

A cura di Banca Intermobilare Poche novità sui mercati finanziari, anche se il meeting della BCE ha prodotto qualche effetto nonostante sia stato avaro di indicazioni. Draghi ha detto veramente poco, ma gli operatori hanno tratto dalla riunione un messaggio “dovish”: sono probabilmente state in ...

continua

Draghi, le munizioni del bazooka iniziano a scarseggiare

di Finanza Operativa

Di Vincenzo Longo, market strategist di IG Non sembrano essere rimasti particolarmente scossi i mercati dopo la riunione della Banca centrale europea di oggi. L’Istituto di Francoforte ha lasciato i tassi di interesse invariati e non ha modificato il proprio programma di acquisto asset (Quantitati ...

continua

Bce, l’inizio della fine del sostegno al mercato

di Finanza Operativa

La Bce ha confermato il ritmo degli acquisti mensili di asset da 80 miliardi di euro fino al prossimo marzo 2017 o oltre, se necessario. Nel meeting odierno Draghi ha poi affermato che adicembre disporrà dei dati per valutare eventuali nuove misure di stimolo e le strategie generali di politica mon ...

continua

La Fed darà un aiuto a Draghi?

di Finanza Operativa

A cura di Wings Partners Sim Parte oggi la riunione della Federal Reserve che si concluderà domani in serata, da cui non si attendono interventi immediati ma che risulta comunque l’evento centrale nell’agenda finanziaria per il mese di settembre. A osservare con attenzione le decisioni della pr ...

continua

Bce, eventuali azioni rimandate a ottobre o dicembre

di Finanza Operativa

A seguito del meeting della Bce tenutosi oggi, Timothy Graf, Responsabile Macro Strategy di State Street Global Markets EMEA, e Stephen Yeats, Responsabile del Team Fixed Income Beta EMEA di State Street Global Advisors, hanno così commentato: Tim Graf: “Sembra che il recente peggioramento de ...

continua

Bce, tassi invariati e acquisti mensili per 80 mld di euro fino a marzo 2017

di Finanza Operativa

Nel meeting di oggi il Consiglio direttivo della BCE ha, come da copione, deciso che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% ...

continua

Cosa aspettarsi ancora da Draghi?

di Finanza Operativa

A cura di Yann Quelenn, analista di Swissquote La BCE non arretra di un passo, e per quanto la conclusione del QE fosse inizialmente prevista per la fine di questo mese, ora ci si domanda se – a seguito dell’estensione a marzo 2017 già comunicata– oggi il Presidente Draghi non annunci un nuov ...

continua

Cosa è cambiato a quattro anni dal “whatever it takes” di Mario Draghi

di Finanza Operativa

Di Anthony Doyle, Investment Director di M&G Investments Facciamo un salto indietro nel tempo al 26 luglio 2012: I costi di prestito per i Paesi europei “periferici” erano particolarmente alti. Irlanda, Portogallo e Grecia stavano chiedendo un salvataggio, mentre il sistema bancario spagnolo ...

continua

Bce, l’obiettivo è convincere di essere in grado di adottare le misure necessarie

di Finanza Operativa

A cura di Franck Dixmier, Global Head of Fixed Income di Allianz GI L’obiettivo principale della BCE nell’appuntamento del 21 luglio sarà quello di convincere i mercati finanziari di essere in grado adottare le misure necessarie, se fossero richieste. Quest’ultimo è stato un mese par ...

continua

Elicotteri all’orizzonte

di Finanza Operativa

A cura di Federico Belak, Co-Portfolio Manager di LO Funds Nel viaggio inesplorato nel mondo della politica monetaria non convenzionale, i tassi di interesse negativi hanno fatto un passo troppo lungo. In sintesi, la politica di tassi d’interesse negativi (la cosiddetta NIRP: negative interest ...

continua

Bce: finanziamenti agli emittenti corporate per i prossimi 30 anni

di Finanza Operativa

A cura di Michael Boye, Fixed Income trader di Saxo Bank Dopo l’annuncio a sorpresa che ha seguito la riunione di marzo della BCE, la conferenza stampa di Draghi della scorsa settimana è suonata quasi scontata per la maggior parte degli investitori. Tuttavia, qualche dettaglio è riuscito comunqu ...

continua

Incognita Brexit, materie prime deboli e listini azionari a due velocità

di Finanza Operativa

A cura di Matteo Paganini, Chief Analyst Fxcm Italia Nel secondo trimestre dell’anno dovremo fare i conti con la persistente debolezza delle materie prime (fino a quando il petrolio non dovesse tornare oltre quota 43.50 non vediamo possibilità di scenari strutturalmente rialzisti) e con l’andam ...

continua

La Bce conferma i tassi e inizia ad ampliare gli acquisti mensili a 80 mld

di Finanza Operativa

Nel meeting di oggi il Consiglio direttivo della BCE ha deciso che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%. Per q ...

continua

Nel cielo sopra i banchieri centrali volano droni e colombe

di Finanza Operativa

A cura di GianPaolo Bazzani, Ad Saxo Bank Italia Nonostante le misure straordinarie messe in atto dalla BCE, l’Eurozona sembra bloccata in una prolungata fase di bassa inflazione e modesta generazione di ricchezza economica. Proprio ieri, Standard & Poor’s ha tagliato le stime di cre ...

continua

Mercati in “fase transitoria”

di Finanza Operativa

a cura di Banca Intermobiliare Dopo il netto rimbalzo dai minimi di febbraio, che ha portato diversi indici a contatto con significative are e di resistenza, e smaltita la reazione immediata agli importanti meeting delle Banche Centrali di metà marzo, l’impressione è che i mercati finanziari sti ...

continua

La prossima mossa della Bce? L’elicottero

di Finanza Operativa

A cura di Christopher Dembik, Economist Saxo Bank Nonostante le misure straordinarie messe in atto dalla BCE, l’Eurozona sembra bloccata in una prolungata fase di bassa inflazione e generazione di ricchezza economica. Il fallimento del QE e dei tassi negativi minaccia la credibilità della banca c ...

continua

La Bce ha raggiunto i limiti della politica monetaria?

di Finanza Operativa

A cura di Stefan Isaacs, M&G Investments La risposta semplice è no. Eric Lonergan con il suo contributo esterno su questo blog (si veda qui) ha già sfatato l’idea che le banche centrali siano al limite zero. E da allora il mercato si è convinto sempre più che la BCE apporterà un ulteriore ...

continua

Invesco: “La mossa della Bce favorisce i titoli europei più rischiosi”

di Finanza Operativa

“A nostro giudizio si tratta di manovre positive e rappresentano un deciso cambiamento, passando dalla dipendenza dai tassi di interesse negativi, che potevano inficiare la profittabilità degli istituti di credito, a misure pensate per spronare le banche ad aumentare i prestiti a favore del s ...

continua

Gli effetti delle nuove misure monetarie della Bce

di Finanza Operativa

A cura di Marco Palacino, Managing Director per l’Italia di Bny Mellon Investment Management Sin dal 21 gennaio, quando il Presidente Mario Draghi aveva annunciato una possibile revisione del piano di QE, il meeting odierno della BCE è stato al centro dell’attenzione degli investitori. Le aspet ...

continua

Bce, un altro passo verso l’helicopter money

di Finanza Operativa

A cura di Jean-Sylvain Perrig, CIO di Union Bancaire Privée Nella riunione di ieri la Banca Centrale Europea non ha deluso gli investitori e ha agito in maniera aggressiva per allentare le condizioni dei mercati finanziari, compiendo un altro passo verso la c.d. “helicopter money”, cioè misure ...

continua

All-in di Draghi, i mercati staranno al gioco?

di Finanza Operativa

A cura di Matteo Paganini, chief analyst FXCM Italia Draghi ha messo in campo tutto quello che poteva utilizzare, forse troppo se concentrato in un’unica decisione, tanto da aver trasmesso al mercato l’idea che ulteriori interventi da parte della BCE possano risultare, se non inverosimili, quant ...

continua

Bene le manovre Bce, ma ora servono interventi fiscali

di Finanza Operativa

di Marco Vailati, Responsabile Ricerca e Investimenti di Cassa Lombarda Nell’attesissimo meeting odierno la Bce ha preso nuove ulteriori non ortodosse, controverse (non all’unanimità ma a grandissima maggioranza) e innovative decisioni di politica monetaria espansiva anche superiori al ...

continua

Il bazooka di Draghi spara ancora a tutto spiano. Una manna per le Borse

di Finanza Operativa

Draghi ci va pesante: sforbiciata su tutti i tassi di riferimento da parte della Bce, QE maggiorato a 80 miliardi di euro all’anno dal prossimo aprile e allargamento dell’acquisto ai Il bazooka di Draghi spara ancora a tutto spiano. Nel dettagli, il consiglio direttivo dell’istitu ...

continua

Il margine di manovra della Bce si è concluso?

di Finanza Operativa

A cura di Amundi Sgr A partire dalla metà del 2014, la BCE ha adottato misure di politica monetaria non convenzionali senza precedenti. Ha introdotto un tasso di interesse negativo sulle riserve in eccesso detenute dalle banche (ridotto due volte, fino a -0.30%). E ha intrapreso un programma di acq ...

continua

Draghi sarà ancora “Super Mario”?

di Finanza Operativa

di Keith Wade, Chief Economist & Strategist, Schroders Forse è arrivato il momento che le autorità di politica monetaria pensino a qualcosa fuori dagli schemi, se vogliono mantenere la propria credibilità. In vista del meeting di giovedì 10 marzo della Banca centrale europea, sono tre i fatt ...

continua

Bce, da domani probabile QE più aggressivo secondo Mirabaud AM

di Finanza Operativa

Nel corso del meeting del 10 marzo, ci aspettiamo che la Banca Centrale Europea (Bce) annuncerà misure significative in termini di allentamento quantitativo, tra cui un aumento di 10 miliardi di euro nel programma di acquisto di asset, un taglio di 10 punti base del tasso di deposito (negativo) ed ...

continua

Cosa farà Draghi?

di Finanza Operativa

a cura di Filippo Diodovich, market strategist di IG Mancano poche ore all’appuntamento con il meeting del Consiglio Direttivo della BCE e le tensioni sono molto elevate soprattutto sul comparto bancario. Gli investitori sono, infatti, preoccupati che un ulteriore taglio sul tasso sui depositi pos ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X