Articoli con tag : Grexit

Grexit e Brexit due spauracchi da non sottovalutare

di Finanza Operativa

A cura del Team Multi-Asset di BMO Global Asset Management Il leitmotiv di gran parte del 2016 sui mercati azionari è stato la sovraperformance dei Mercati Emergenti, Regno Unito e Stati Uniti rispetto alla sottoperformance registrata da Europa e Giappone. Se da un lato è innegabile il ruolo gioca ...

continua

Periferia, high yield e bond emergenti le scelte privilegiate

di Finanza Operativa

A cura di Anima Sgr Il contesto continua ad essere contraddistinto da tassi estremamente bassi, ovunque. Tuttavia va ancora evidenziata una certa differenza tra i tassi negativi dell’area Core dell’Europa e i tassi bassi, ma positivi, che registriamo nella Periferia. Pertanto, tenendo conto dell ...

continua

Si è posticipato ancora l’accordo sul taglio del debito: la view di Kempen

di Finanza Operativa

A cura di Ruth van de Belt, Investment Strategist, Kempen Capital Management Tsipras è obbligato a destreggiarsi in un triangolo impossibile: vuole rimanere al potere, non vuole attuare le riforme/misure di austerità e vuole mantenere la Grecia nell’euro. Relativamente al secondo punto, ha fatto ...

continua

Grecia, non c’era una soluzione win-win: la view di M&G

di Finanza Operativa

A cura di Jim Leaviss, Head of Retail Fixed Interest in M&G Investments Le autorità europee hanno annunciato che per consentire il bailout della Grecia sarà attivato l’ESM (European Stability Mechanism). Alla Grecia viene richiesto di conferire 50 miliardi di euro di asset da privatizzare in ...

continua

ΣΥΜΦΩΝΙΑ (Accordo) senza bollicine. Attesa per i passaggi parlamentari

di Finanza Operativa

Dopo ore e ore di negoziati, dibattiti e scontri alla fine da Bruxelles è arrivato il tanto sospirato accordo sulla Grecia. I creditori internazionali sono disposti a mettere sul piatto 86 miliardi di euro sotto forma di un prestito triennale in cambio di un programma di riforme che devono essere a ...

continua

Forex, commodity currencies e sterlina sono al momento le valute più “tecniche”

di Finanza Operativa

Inutile riprendere i concetti sviscerati più volte ed in maniera approfondita durante gli ultimi giorni circa la situazione greca, non abbiamo nient’altro da fare che attendere il fine settimana per conoscere le sorti dei negoziati tra creditori e Tsipras. Ieri sono state rilasciate le minute del ...

continua

Grecia, scommetiamo che si prolungheranno le scadenze?

di Finanza Operativa

di Florian Roger, Responsabile Asset Allocation Exane Derivatives Qualunque sia l’esito, i Paesi europei hanno deciso di mettere fine all’attuale fase di negoziazioni con la Grecia domenica. Gli scenari che si profilano sono: la firma della Grecia su un nuovo piano di bilancio a 2 anni o l’ado ...

continua

Orchard (T. Rowe Price): “Possibilità Grexit al 50%”

di Finanza Operativa

di Kenneth Orchard, Portfolio Manager, European Fixed Income, T. Rowe Price L’outlook per la Grecia resta poco chiaro. Le trattative con i partner europei e i creditori continuano e, con così tante incertezze e possibili esiti, probabilmente la situazione resterà indefinita ancora per un po’. ...

continua

“Grimbo”. la view di Standard Life

di Finanza Operativa

A cura di Standard Life Investments Oltre 4 mesi fa, da quando Syriza è salita al potere, i politici greci riescono ancora a sorprendere. Il mercato delle scommesse e gli investitori avevano previsto che dal referendum di domenica sarebbe uscito vincitore il “Sì”,mentre i greci hanno risposto ...

continua

Quando si apre il vaso di Pandora…

di Finanza Operativa

A cura di Salman Ahmed, global strategist Lombard Odier Im Il risultato del referendum storico di ieri in Grecia segna una vittoria netta del “no” (oltre il 60%). In questa nota vogliamo fornire un breve aggiornamento delle nostre riflessioni sulla situazione corrente. Cosa significa la vittoria ...

continua

Grexit al 50%: la view di Nn Investment

di Finanza Operativa

A cura di Valentijn van Nieuwenhuijzen, Head of Multi Asset & Strategy di NN Investment Partners I greci hanno votato “No” con un margine del 61% contro il 39% del sì nel referendum di domenica; un risultato interpretato in modo diverso dal governo greco e dai creditori della nazion ...

continua

I greci non presentano proposte, Eurogruppo spazientito, Borse giù

di Finanza Operativa

Seconda seduta di settimana in forte calo per gli indici europei in scia al complicarsi della crisi greca. Questa mattina il sentiment del mercato era speranzoso di uno sviluppo dei negoziati dopo le buone premesse arrivate dalla conferenza stampa della Merkel e di Hollande di ieri. Purtroppo ancora ...

continua

Ecco cosa succederà secondo Exane dopo la vittoria del “NO” al referendum greco

di Finanza Operativa

di Florian Roger, Responsabile Asset Allocation Exane Derivatives La schiacciante vittoria del “NO” al referendum greco ha rafforzato Tsipras che dovrebbe, dunque, mantenere la stessa linea politica della scorsa settimana nei negoziati e esigere una ristrutturazione del debito ellenico. Secondo ...

continua

Referendum in Grecia: le conseguenze sui mercati finanziari e sull’asset allocation secondo Amundi

di Finanza Operativa

I greci hanno deciso di dare fiducia al governo Tsipras e per negoziare una migliore trattativa con i creditori. Con una percentuale di votanti di oltre il 61% , il ” NO” alla fine ha prevalso. Ecco, secondo specialisti di Amundi i diversi scenari, gli impatti sui mercati finanziari e s ...

continua

Grecia: vince il no, ma comincia a franare il castello Tsipras

di Finanza Operativa

A sorpresa, la Grecia ha detto NO. Poco male poiché la proposta comunque non era più sul tavolo. E proprio per questo motivo che il referendum indetto a sorpresa da Alexis Tsipras, interrompendo le negoziazioni con tempismo quantomeno sospetto, aveva una caratterizzazione completamente politica. L ...

continua

Grecia: e ora?

di Finanza Operativa

Un sonoro “no” ha scosso l’Europa ieri sera. Il popolo greco ha deciso con una percentuale superiore al 60% di dire basta alle misure di austerity che i creditori internazionali avrebbero voluto (e vorrebbero ancora) imporre alla Penisola Ellenica. Una vittoria delle democrazia, nelle patria d ...

continua

Grecia, se vince il “no”? Per Axa IM euro e mercati giu fino al 10%

di Daniel Settembre

Cosa succederà dopo il referendum del 5 luglio? Ecco gli scenari possibili secondo Eric Chaney, chief economist Axa Group & head of research Axa IM. ...

continua

Referendum in Grecia, se vince il Sì… se vince il No…

di Finanza Operativa

A cura di Marc Craquelin, Direttore dell’Asset Management di Financière de l’Echiquier Lo sviluppo dei negoziati tra la Grecia e i suoi creditori e la prospettiva di un referendum il prossimo 5 luglio generano nel breve termine una sequenza di forte volatilità sui mercati finanziari. Non son ...

continua

Antifragile

di Finanza Operativa

A cura di Pierre Olivier Beffy, Chief Economist di Exane BNP Paribas La settimana scorsa ho finito di leggere “Antifragile: prosperare nel disordine”, un successo di Nassim Taleb del 2012. Il libro spiega l’interessante concetto di “antifragilità”, una qualità che caratterizza i sistemi ...

continua

Lyxor: i rischi del Grexit vanno molto oltre l’Europa

di Finanza Operativa

A cura di Jeanne Asseraf-Bitton, Head of Cross Asset Research, Lyxor Am Da qualche giorno, la questione greca sembra dominare l’insieme dei mercati finanziari, quasi eclissando l’ultima riunione del FOMC. L’impasse che si è venuta a creare nelle negoziazioni fa sentire i suoi effetti sui magg ...

continua

Default?

di Finanza Operativa

Mr. Gerry Rice, Director of Communications at the International Monetary Fund (IMF), made the following statement today regarding Greece’s financial obligations to the IMF due today: “I confirm that the SDR 1.2 billion repayment (about EUR 1.5 billion) due by Greece to the IMF today has not been ...

continua

Attenzione a sterlina e commodity currency

di Finanza Operativa

Di cronaca ormai si sono spese parole su parole – ed è per questo che non ci perderemo nella cronostoria degli eventi più recenti – su quella che è una vera e propria telenovela dai contorni, ci duole affermarlo, sempre più macabri. Ci riferiamo naturalmente alla questione greca che sta ...

continua

Grexit: lo Yen torna a essere valuta rifugio

di Finanza Operativa

Tutto sommato, la reazione dei mercati all’aggravarsi della situazione greca è stata abbastanza contenuta e si è sviluppata secondo chiare logiche di risk off che hanno visto dollari comprati tranne che contro lo yen (rientrato di diritto all’interno delle valute rifugio dopo le parole di Kuro ...

continua

Petercam: Grecia, l’incompetenza politica rende una Grexit più probabile

di Finanza Operativa

A cura di Hans Bevers, Senior economist, Petercam A seguito dei segnali piuttosto promettenti della scorsa settimana, il drammatico svolgersi degli eventi del week end rende più probabile un’uscita della Grecia dall’area euro. Il “no” di Atene ha portato all’indizione del referendum sulle ...

continua

Perché il contribuente italiano deve stare attento alla crisi greca

di Finanza Operativa

A cura di Maurizio Mazziero, Mazziero Research Questo articolo è stato pubblicato il 24 febbraio scorso sul blog Capiredavverolacrisi, dati i recenti sviluppi della crisi greca abbiamo ritenuto di riproporlo ai nostri lettori. “La crisi economica e politica in corso in Grecia non mi riguarda dire ...

continua

Ref-EUR-endum: Grecia ultimo atto

di Finanza Operativa

Che dire? Dal punto di vista degli scenari di reazione alla notizia arrivataci durante il week end dalla Grecia ci siamo. Borse a ribasso, dollari comprati ma non contro lo yen (che è tornato ad essere annoverato di diritto all’interno delle valute rifugio) ed oro che, nel breve periodo ha mostra ...

continua

Grecia al capolinea? La view di Axa Im

di Finanza Operativa

A cura del Team Research & Investment Strategy di Axs Investment Managers Sono pochi gli operatori del mercato che prevedevano che la crisi greca si sarebbe prolungata per oltre sei mesi dopo le elezioni di gennaio, che hanno portato al potere Syriza. Nelle prossime settimane giungeremo però al ...

continua

La Grecia non è l’Argentina: se lascia l’euro non crescerà certo grazie all’export

di Finanza Operativa

A cura di Jim Leaviss, M&G Investments Ho sentito dire, fra il serio e il faceto, che il rischio maggiore per l’eurozona non è che la Grecia esca dalla moneta unica e coli a picco, ma che esca e vada a gonfie vele!  In questo scenario Atene ricomincerebbe da zero, libera dai debiti, pronta a ...

continua

Borse in recupero, Euro giù

di Finanza Operativa

Sebbene le dichiarazioni del presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, siano apparse molto dure e dai toni aspri, gli investitori  guardano con maggior fiducia al meeting straordinario convocato per lunedì prossimo. La sensazione tra gli operatori è che le parti siano giunti a un pu ...

continua

Settimana di dati macro, ma la Grecia resta il market mover principale

di Finanza Operativa

Non vi è dubbio che la questione centrale che anima i mercati in questi giorni sia rappresentata dalla trattativa tra la Grecia e l’Euro Working Group, l’organismo tecnico dell’Eurogruppo che vede insieme BCE, Fmi ed Unione Europea. Le parti contraenti sono estremamente lontane in quanto ampi ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X