Articoli con tag : Pil

Pil, nessuna crescita per l’Italia nel 2019. Parola di Ocse

di Hillary Di Lernia

Brutte notizie per il nostro Paese. Nella giornata di oggi, l’Ocse, l’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, ha diffuso le nuove stime riguardanti il Pil italiano, confermato che la crescita del Pil nel 2019 sarà pari a zero. Per il 2020 sono state ulteriormente ab ...

continua

Italia: 16 mesi e 100 miliardi di debito pubblico in più, 1.815 euro a testa

di Gianluigi Raimondi

“Sedici mesi: questo è il tempo intercorso dal superamento dei 2.300 miliardi di debito e il nuovo record storico a 2.410 miliardi. In meno di un anno e mezzo abbiamo bruciato 100 miliardi, che per ciascun residente italiano corrispondono a 1.815 euro, neonati compresi. Ora fatevi un conteggi ...

continua

Conte bis, la benedizione di Moody’s

di Hillary Di Lernia

Il Conte Bis benedetto anche da Moody’s, la più grande agenzia di rating al mondo, che conferma il rating Baa3 della Penisola con outlook stabile. Tutto merito della nuova formazione di governo sembrerebbe, che si preannuncia in grado di rispettare l’impegno di una presentazione tem ...

continua

Svizzera, rallenta la crescita economica

di Gianluigi Raimondi

Nel secondo trimestre la crescita economica in Svizzera ha accusato un rallentamento: il Pil è cresciuto “solo” dello 0,3%, a fronte dello 0,4% registrato nei primi tre mesi dell’anno. Lo indica una nota della Segreteria di Stato dell’economia (SECO). A pesare, come in altri pae ...

continua

Debito pubblico italiano: nuovo record oltre i 2.400 mld di euro

di Gianluigi Raimondi

Debuto pubblico italiano ancora in crescita, stima spesa per interessi in calo e Pil 2019 difficilmente oltre lo 0,1%. Queste i dati e le previsioni pubblicati da Mazziero Research, di seguito illustrate nel dettaglio. La linea rossa del grafico indica i valori ufficiali del debito pubblico pari ...

continua

Cina, Fmi stima crescita sempre più debole

di Gianluigi Raimondi

La crescita della Cina, secondo le previsioni del Fondo Monerario Internazionale, si avvia verso un rallentamento. Il Fmi stima un PIL in aumento al 6,2% nel 2019 e al 6% sia nel 2020 sia nel 2021. Nel 2022 la crescita scenderà sotto il 6%, con il PIL a +5,7%, e poi rallenterà gradualmente fino al ...

continua

Il Giappone continua a crescere, torna l’ottimismo?

di Stefano Fossati

A cura di Wings Partners Sim Un dato a sorpresa quello pubblicato dal Giappone in merito al Pil del secondo trimestre, evidenziano una crescita dell’1,8%, dopo il 2,8% dei primi tre mesi dell’anno. Si temeva che il regime protezionistico statunitense potesse impattare sulle sorti di Tokio, un’ ...

continua

Il Giappone continua a crescere e Pechino rafforza lo yuan

di Gianluigi Raimondi

Un dato a sorpresa quello pubblicato oggi dal Giappone in merito al PIL del secondo trimestre, evidenziano una crescita dell’1,8%, dopo il 2,8% dei primi tre mesi dell’anno. Si temeva che il regime protezionistico statunitense potesse impattare sulle sorti di Tokio, un’eventualità che sinora ...

continua

Il paragone improprio tra Grecia e Italia

di Stefano Simionato

Chi avesse investito 100 euro nella borsa di Atene venerdì 26 giugno 2015 avrebbe visto il suo capitale «bloccato» per oltre un mese e si sarebbe trovato presto coinvolto in una delle più acute crisi finanziarie della storia. Nel fine settimana, infatti, a causa dell’aggravarsi della sfiducia ...

continua

Poma (Nomisma): “Italia, un Paese abituato a non crescere”

di Gianluigi Raimondi

“La stima preliminare del Pil elaborata dall’Istat dichiara un paese che non cresce nel secondo trimestre del 2019. Niente di nuovo. In fondo, la crescita dello 0,1 del primo trimestre 2019 sopraggiungeva a seguito di un calo del -0,1 del trimestre precedente: di fatto la crescita registrata era ...

continua

Italia, due mesi da record per il debito pubblico e Pil in stagnazione

di Gianluigi Raimondi

“Il debito pubblico italiano ha registrato due mesi da record: 2.389 miliardi e poi oltre quota 2.400. Nel frattempo il Pil accusa una stagnazione e la mia stima annuale è del +0,1%“. L’avvertimento arriva da Maurizio Mazziero, fondatore della Mazziero Research, che di seguito de ...

continua

Pil, l’Italia è ferma al palo

di Redazione

Prosegue nel secondo trimestre del 2019 la fase di sostanziale stagnazione dell’economia italiana che prosegue ormai dal secondo trimestre dello scorso anno. Dopo il lievissimo calo registrato nella seconda metà del 2018 e l’altrettanto marginale recupero del primo trimestre, il PIL ...

continua

Calma piatta per il dollaro, nonostante la Fed

di Gianluigi Raimondi

A cura di Vincent Mivelaz, analista di Swissquote Sembra che gli investitori continuino a mantenere una visione costruttiva sul mercato nella sua globalità. La minaccia del Presidente Trump di svalutare il dollaro o di attuare un’escalation nei rapporti con i Paesi del Golfo Persico in realtà no ...

continua

Pil Usa: crescita incoraggiante

di Gianluigi Raimondi

L’economia statunitense è cresciuta del 2,1% annualizzato nel secondo trimestre del 2019, in rallentamento rispetto al +3,1% del trimestre precedente. Il dato è risultato ben sopra il consenso (1,9% stime Bloomberg) e le stime della Fed di Atlanta (+1,3%). Al rallentamento della crescita hanno c ...

continua

Uvet Travel Index: debole crescita del Pil nel secondo semestre

di Stefano Fossati

L’Uvet Travel Index, il modello econometrico sviluppato a partire dai dati storici sui viaggi d’affari raccolti da gennaio 2013 a giugno 2019, ha rilevato per il secondo trimestre del 2019 una debole crescita del Pil reale dello 0,1%, con un intervallo di confidenza compreso fra 0% e 0,2%. Perdu ...

continua

Pil, il nuovo indicatore sarà la “Felicità Interna Lorda”?

di Gianluigi Raimondi

Le critiche al PIL come misura dell’effettivo benessere di una società hanno radici molto lontane. Il primo a trattare il tema fu nel 1968 l’allora candidato alla presidenza USA Bob Kennedy, che notò come «il PIL misura tutto, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta» ...

continua

Manovra, la mazzata fiscale si fa sentire

di Roberta Maddalena

Torna a crescere la pressione fiscale. A segnalarlo è l'Istat che ha rilevato come nel primo trimestre dell'anno ha raggiunto un livello sul Pil del 38%. ...

continua

Istat, nubi minacciose sul pil italiano

di Redazione

Una probabilità del 65% di un rallentamento del Pil italiano nel secondo trimestre dell’anno. E’ la stima dell’ Istat sulla nostra economia esposta ieri dal presidente, Gian Carlo Blangiardo, nel suo rapporto annuale presentato in Parlamento. I dati sula produzione industriale fan ...

continua

Italia, “C’è una luce in fondo al tunnel, ma è spenta”

di Gianluigi Raimondi

In base alle previsione della Mazziero Research, il PIL italiano del primo trimestre al +0,2%, ancora provvisorio, ha migliorato in modo sensibile le stime di crescita annua che potrebbero arrivare allo 0,4%, pur considerando un modesto arretramento nel 2° trimestre. Anche la produzione industriale ...

continua

Pil Uk in crescita, ma il rallentamento è dietro l’angolo

di Max Malandra

A cura di Azad Zangana, Senior European Economist and Strategist, Schroders La crescita economica britannica ha mostrato segnali di ripresa all’inizio di quest’anno, dopo aver rallentato notevolmente nell’ultimo trimestre del 2018. Il Pil reale è cresciuto dello 0,5% t/t nel primo trimestre d ...

continua

Un rinnovato contesto di “Grande Moderazione” all’orizzonte?

di Max Malandra

A cura del Centro Studi Moneyfarm Nel primo trimestre l’economia degli Stati Uniti ha battuto ancora le aspettative, facendo registrare un tasso di crescita anno su anno superiore al 3,2%. Il risultato ha in parte alleviato le preoccupazioni derivanti dai chiari segnali di rallentamento che aveva ...

continua

Quando il PIL è bugiardo

di Gianluigi Raimondi

Dal 2012 al 2017 è cresciuta ad un ritmo medio del 9,4% annuo e, negli ultimi dieci anni, il suo PIL pro-capite è cresciuto del 53%. Non si tratta né della Cina né di un’economia emergente: parliamo dell’Irlanda, la «tigre celtica» che – dopo la grande crisi del 2011 – sembra e ...

continua

Eurozona, la crescita sorprende al rialzo superando il consensus degli analisti

di Gianluigi Raimondi

Le stime iniziali per la crescita del Pil dell’Eurozona nel primo trimestre 2019 mostrano un aumento dello 0,4% su base trimestrale, rispetto allo 0,1% del trimestre precedente, superando la crescita dello 0,3% prevista dal consensus. Ecco di seguito il commento su questi dati di Azad Zangana, Sen ...

continua

“Tutti hanno debiti con tutti, questo il segreto del nostro benessere”

di Gianluigi Raimondi

A cura di Aqa Capital «McNamara: Ecco il conto di quanto mi devi. [elenco] Totale: 41.020 marchi o 10.225 dollari. Otto: Come? Sono un capitalista da appena tre ore e ho già un debito di 10.000 dollari? McNamara: È il segreto del nostro benessere! Tutti hanno debiti con tutti!» Dialogo tratto da ...

continua

Cina, il Pil sorprende in positivo, ma la stangata potrebbe essere vicina

di Gianluigi Raimondi

I dati sul Pil cinese per il primo trimestre del 2019 sono stati una sorpresa positiva per i mercati, con una crescita invariata rispetto a fine 2018, al 6,4% anno su anno. Data la debolezza dei dati ad alta frequenza per i primi mesi dell’anno, questo risultato ha sorpreso gran parte degli econom ...

continua

Giappone, il rafforzamento dei fondamentali passa per ora inosservato

di Gianluigi Raimondi

Di Alex Lee, Gestore azionario di Columbia Threadneedle Investments Il sentiment degli investitori esteri nei confronti del mercato  azionario giapponese è estremamente negativo: nel 2018  le vendite nette  di titoli nipponici da parte di investitori di altri paesi hanno raggiunto il livello  p ...

continua

Italia: ansia, procrastinazione e Pil

di Gianluigi Raimondi

A cura di Matteo Ramenghi, Cio di Ubs WM Italia In psicologia si definisce procrastinazione il ritardare volontariamente un’azione nonostante prevedibili conseguenze negative. Ansia e procrastinazione vanno spesso a braccetto: quando si è spaventati si tende a rimandare ciò che si vorrebbe fare; ...

continua

Crescita cinese e scambi commerciali

di Gianluigi Raimondi

A cura di Dws Si è tenuta nei giorni scorsi l’apertura della sessione annuale del Congresso nazionale del popolo cinese. Gli obiettivi di crescita del prodotto interno lordo cinese tra il 6 e il 6,5% hanno fatto notizia. Come detto in precedenza, non siamo né sorpresi né eccessivamente preoccup ...

continua

Pil Usa meglio delle stime ma la situazione peggiora

di Gianluigi Raimondi

I numeri sono fuori discussione: l’economia statunitense è cresciuta del 2,6% nel quarto trimestre del 2018, ben al di sopra delle aspettative della maggior parte degli economisti. La recessione non era in vista per il 2018 e il pessimismo di dicembre dei mercati era eccessivo. Tuttavia, ...

continua

Bce e Cina: i market mover della settimana

di Max Malandra

A cura di Peter Rosenstreich, Head of Market Strategy di Swissquote La Cina continua a fare notizia. Dopo aver dominato le news delle ultime settimane sulle indiscrezioni riguardanti l’accordo commerciale con gli Usa, oggi nel corso del primo giorno del Congresso annuale del Partito del Popolo, le ...

continua
NEWSLETTER
Iscriviti
X